Curriculum tabellare

Der dreijährige Hermann 

Hermann a tre anni

© Suhrkamp Verlag, Berlin

1877 nato il 2 luglio a Calw/Württemberg, figlio del missionario protestante e scrittore missionario Johannes Hesse (1847-1916) e Marie Hesse, ved. Isenberg, nata Gundert (1842-1902). La famiglia paterna è di origine baltico-tedesca, quella materna svevo-svizzera. La casa paterna presenta un'impronta protestante-pietistica. Il padre, missionario di formazione, lavora dopo una breve attività in India lavora come assistente del suocero Hermann Gundert nel "Calwer Verlagsverein" (Assocazione editoriale di Calw). Hermann Gundert stesso era stato missionario in India e si era fatto un nome come linguista e fondatore di una scuola.
1881-1886 Hesse vive con i suoi genitori a Basilea, dove suo padre insegna alla "missione di Basilea". Ottiene la cittadinanza svizzera, prima aveva come figlio di un cittadino baltico quella russa.
1886-1890 La famiglia torna a Calw, Hesse frequenta la scuola media (Reallyzeum) a Calw.
1890-1891 Hesse frequenta la scuola latina a Göppingen per prepararsi all'esame regionale di Württemberg (!891), il presupposto per un'educazione gratuita a teologo protestante al "Tübinger Stift". La condizione è la rinuncia alla cittadinanza svizzera, Hesse ottiene (come unico membro della sua famiglia) la cittadinanza del Württemberg.

Il monastero a Maulbronn

1891-1892 Seminarista al seminario protestante del monastero a Maulbronn, da dove fugge dopo sette mesi. Risoluzione di diventare "o scrittore o niente".
1892 Visita da Christoph Blumhardt a Bad Boll (osservazione del suo stato d'animo); tentato suicidio (giugno); casa di cura psichiatrica a Stetten (giugno ad agosto). Ammissione al liceo di Cannstatt (novembre).
1893 A luglio Hesse passa dopo un anno l'esame libero (Obersekundarreife). Interruzione dell'apprendistato da un libraio dopo soli tre giorni.
1894-1895 Tirocinio come meccanico nella fabbrica di orologi per torri Perrot a Calw.
1895-1898 Apprendistato come libraio presso J.J. Heckenhauer, Tubinga. Lì, fino al 1899, assistente librario.
1899 Il primo libro, Romantische Lieder (Canti romantici), esce da Pierson, Dresda. Eine Stunde hinter Mitternacht (Un'ora dopo mezzanotte) esce da Diederichs, Jena.
1899-1903 Assistente librario a Basilea nella Reich'sche Buchhandlung. Escono i primi articoli e le prime recensioni per la Allgemeine Schweizer Zeitung. Viaggi in Svizzera.
Hermann Hesse

© Suhrkamp Verlag, Berlin

1901 Primo viaggio in Italia (Firenze, Genova, Venezia). Libraio nell'antiquariato Wattenwyl a Basilea (fino al 1903). Hinterlassene Schriften und Gedichte von Hermann Lauscher escono presso R. Reich, Basilea. Secondo viaggio in Italia (Firenze, Venezia).
1902 Il piccolo volume Gedichte esce a Berlino poco dopo la morte della madre. A settembre srive a Calw Unterm Rad (Sotto la ruota).
1903 Dopo l'abbandono del posto a Basilea secondo viaggio in Italia, insieme a Maria Bernoulli. Fidanzamento a maggio.
1904 Peter Camenzind esce da S. Fischer, Berlino. Primo grande successo come scrittore. Matrimonio con Maria Bernoulli. La coppia va a vivere in un rustico disabitato a Gaienhofen sul Lago di Costanza. Nel periodo a Gaienhofen Hesse trascorre una vita semplice a contatto con la natura, fa amicizia con numerosi artisti (fra cui Othmar Schoeck) e collabora a numerose riviste (fra l'altro Simplicissimus).
1905 Nascita del primo figlio, Bruno.
1906 Unterm Rad (Sotto la ruota) esce da S. Fischer, Berlino.

La prima casa di Hesse

1907 Curatore della rivista liberale März che si rivolge contro il regime personale di Guglielmo II (fino al 1912). I racconti Diesseits (Al di qua) escono da S. Fischer, Berlino. Hesse va a vivere nella propria casa, costruita da lui stesso, a Gaienhofen ("Am Erlenloh").
1909 Nascita del secondo figlio, Heiner.
1910 Il romanzo Gertrud esce a Monaco presso la Casa Editrice Albert Langen.
1911 La raccolta di poesie Unterwegs (Durante il viaggio) esce a Monaco presso Georg Müller. Nascita del terzo figlio Martin. Viaggio in India con l'amico pittore Hans Sturzenegger, che lo porta a Ceylon, in Malaisia, a Singapore e in Sumatra. Torna malato e disillusionato.

© Suhrkamp Verlag, Berlin

1912 I racconti Umwege (Traverse) escono da S. Fischer, Berlino. Hesse lascia la Germania per sempre e si trasferisce con la famiglia a Berna. Vive nella casa dell'amico pittore Albert Welti, morto poco prima. Inizia l'amicizia con Romain Rolland.
1913 Escono le note del suo viaggio nell'Asia orientale, Aus Indien (Viaggio in India), presso S. Fischer, Berlino.
1914 Il romanzo Rosshalde esce da S. Fischer, Berlino. All'inizio della guerra Hesse si presenta volontario, ma viene riformato e assegnato alla "Deutsche Gesandtschaft" a Berna per il servizio della "Deutsche Gefangenenfürsorge" (Soccorso per i prigionieri tedeschi). Procura a centinaia di migliaia di prigionieri di guerra in Francia, Inghilterra, Russia e Italia letture, pubblica riviste per prigionieri e mette su una Casa Editrice per prigionieri di guerra.
1914-1919 Saggi politici e appelli contro la guerra in riviste tedesche, svizzere e austriache
1915 Knulp. Drei Geschichten aus dem Leben Knulps (Storia di un vagabondo) esce da S. Fischer, Berlino. Musik des Einsamen (La musica del solitario) da Eugen Salzer, Heilbronn.
1916 La morte del padre, l'inizio di schizzofrenia della moglie e una malattia grave del figlio più giovane Martin portano all'esaurimento nervoso del poeta. Primo trattamento psico-terapeutico con J.B. Lang, un assistente di C.G. Jung, durante una cura a Sonnmatt vicino a Lucerna.

© Silver Hesse

 

1919 Separazione dalla moglie e dai figli, che vengono accolti da amici. Abbandono della casa a Berna e trasferimento a Montagnola/Ticino nella Casa Camuzzi, nella quale vive fino al 1931. Demian. Die Geschichte einer Jugend (Demian. Storia di una gioventù) esce sotto lo pseudonimo Emil Sinclair presso la Casa Editrice S. Fischer, Berlino. Hesse scopre la pittura. Fondatore e curatore (insieme a Richard Woltereck) della rivista Vivos voco (fino al 1922).
1920 Gedichte des Malers (Poesie di un pittore), dieci poesie con disegni a colori, pubblicate presso la Casa Editrice Seldwyla, Berna. Il racconto Klingsors letzter Sommer (L'ultima estate di Klingsor) viene pubblicato dalla Casa Editrice S. Fischer, Berlino.
1921 Crisi che causa una improduttività di quasi un anno e mezzo fra la stesura della prima e la seconda parte di Siddhartha. Psicanalisi da C.G. Jung.
1922 Siddhartha. Eine indische Dichtung (Siddhartha. Un poema indiano) esce presso la Casa Editrice S. Fischer, Berlino.

Hermann e Ruth Hesse

© Suhrkamp Verlag, Berlin

 

1923 Sinclairs Notizbuch (Il notiziario di Sinclair) esce da Rascher, Zurigo. Primo soggiorno per una cura a Baden vicino a Zurigo, dove Hesse si recherà da allora fino al 1951 alla fine di ogni anno.
1924 Hesse diventa nuovamente cittadino svizzero. Secondo matrimonio con Ruth Wenger.
1925 Kurgast (Ospite di cura) esce presso la Casa Editrice S. Fischer, Berlino. Durante i mesi invernali Hesse vive a Zurigo (fino al 1931).
1926 Hesse è eletto membro straniero nella sezione di poesia della Accademia Prussiana delle Arti, dalla quale si ritira nel 1931. Bilderbuch (Libro illustrato) esce presso la Casa Editrice S. Fischer, Berlino.
Hermann Hesse um 1927

Hermann Hesse

intorno 1927

© Suhrkamp Verlag, Berlin

1927 Die Nürnberger Reise (Il viaggio a Norimberga) e Der Steppenwolf (Il lupo della steppa) escono presso la Casa Editrice S. Fischer. Contemporaneamente esce una biografia di Hesse scritta da Hugo Ball per il suo 50mo compleanno. Divorzio su richiesta di sua moglie Ruth.
1930 Il racconto Narziß und Goldmund (Narciso e Boccadoro) esce nella Casa Editrice S. Fischer, Berlino.
1931 Matrimonio con la storica d'arte Ninon Dolbin, nata Ausländer. Con lei Hesse vive nella "Casa Hesse" a Montagnola, costruita dal suo amico e mecenate H.C. Bodmer e lasciatagli da lui vita natural durante.
1932 Die Morgenlandfahrt (La gita nell'Oriente) esce presso la Casa Editrice S. Fischer, Berlino.
1932-1943 Stesura del Glasperlenspiel (Il giuoco delle perle di vetro).
1935 Scissione politicamente forzata della Casa Editrice S. Fischer.
1936 Stunden im Garten (Ore nel giardino), un idillio, esce preso la Casa Editrice Gottfried Bermann Fischer, Vienna. Premio Gottfried Keller. Primo incontro con Peter Suhrkamp, il quale dirige da allora la parte della Casa Editrice S. Fischer rimasta in Germania.
1939-1945 Le opere di Hesse sono sgradite in Germania. Di alcune opere non è permessa la ristampa, la pubblicazione del Glasperlenspiel (Il giuoco delle perle di vetro) viene proibita nel 1942 dal ministero della propaganda.
1943 Das Glasperlenspiel (Il giuoco delle perle di vetro) esce da Fretz und Wassmuth, Zurigo.
1944 L'editore di Hesse, Peter Suhrkamp, viene arrestato dalla Gestapo.
1945 Berthold und Traumfährte (Traccia di sogno) escono da Fretz & Wassmuth a Zurigo.
1946 Krieg und Frieden (Guerra e pace) esce da Fretz & Wassmuth a Zurigo. È di nuovo permessa la pubblicazione delle opere di Hesse in Germania, prima nella Casa Editrice "Suhrkamp Verlag, vorm. S. Fischer" e poi nella nuova Casa Editrice Suhrkamp, Francoforte sul Meno. Premio Goethe della città di Francoforte. Premio Nobel.
1947 Dottorato honoris causae dell'Università di Berna.
Hermann Hesse 1954

Hermann Hesse 1954

© Suhrkamp Verlag, Berlin

 

1950 Premio Wilhelm Raabe. Hesse incoraggia e acuta a Peter Suhrkamp a fondare una propria Casa Editrice.
1952 Gesammelte Dichtungen in sei volumi escono presso la Casa Editrice Suhrkamp come regalo per il 75mo compleanno.
1954 Piktors Verwandlungen (Le metamorfosi di Piktor), una favola, facsimile, esce nella Casa Editrice Suhrkamp, Francoforte.
1955 Premio della Pace dei librai tedeschi (Friedenspreis des Deutschen Buchhandels).
1961 Stufen (Gradini), Alte und Neue Gedichte in Auswahl (Scelta di vecchie e nuove poesie), escono presso la Casa Editrice Suhrkamp, Francoforte.
1962 Hermann Hesse muore il 9 agosto a Montagnola.