Calw

Hermann Hesse nasce il 2 luglio 1877 a Calw, una cittadina nella Foresta nera. Il luogo esatto di nascita è la casa al Marktplatz n. 6, dove i genitori Marie (nata Gundert) e Johannes Hesse abitano dal 1874. Il piccolo Hermann ha solo quattro anni quando suo padre, un missionario baltico-tedesco, viene chiamato a Basilea come curatore del "Missionsmagazin" (rivista dei missionari). Nel 1886 la famiglia ritorna a Calw, dove Hermann, che ha nove anni, entra nel Reallyzeum (scuola media) a Calw, la scuola latina. Prima la famiglia abita nella casa dell'associazione degli editori, poi nella Ledergasse. Il mondo in cui Hermann cresce è limitato e allo stesso tempo aperto. Nel 1890 viene mandato al liceo a Göppingen per prepararsi all'esame regionale. In questi quattro anni la cittadina Calw diventa per Hesse - nonostante un tempo infelice a scuola - "la città più bella fra Brema e Napoli, fra Vienna e Singapore", la quintessenza della terra madre. L'infanzia e la gioventù a Calw ritornano spesso nelle sue poesie e nella sua prosa. Nel 1906 pubblica il racconto Unterm Rad (Sotto la ruota), scritto in gran parte a Calw e lì ambientato. Anche i racconti Hermann Lauscher (1900) e Knulp (1915) sono ambientati sulle sponde del fiume Nagold. "Se scrivo del bosco o del fiume, della valle prativa, delle ombre dei castagni o del profumo degli abeti, è il bosco intorno a Calw, il Nagold di Calw, sono i boschi di abeti o i castagni di Calw che intendo, e anche la piazza del mercato, il ponte e la capella, la Bischofstrasse e la Ledergasse, il Brühl e l'Hirsauer Wiesenweg..." scrive Hermann Hesse sulla sua città natale sveva, per la quale usa nei suoi racconti il nome fittizio di Gerbersau.