Gunther Böhmer

© Gunter-Böhmer-Archiv Calw

I documenti figurativi più espressivi si devono a due artisti: al figlio di Hesse, Martin, che trasmette in tante fotografie una viva immagine del padre, e al pittore, disegnatore e illustratore di libri Gunter Böhmer (1911-1986), che ha colto con la sua matita in maniera incomparabile il carattere della persona e della situazione. Böhmer, che da abitante della "Casa Camuzzi" a Montagnola si trovava vicino a Hesse dal 1933, pose la prima pietra per l'attuale Gunter-Böhmer-Archiv di Calw. Anche il ritratto di Hesse con il gatto in grembo - qui presentato - un'opera in tecnica mista di inchiostro e acrilico, fa parte del patrimonio di questo archivio.