Márton Kalász

Nato nel 1934 nel sud dell'Ungheria, studio a Pécs, dopo reporter, redattore, consulente editoriale, fino al 1994 direttore dell'Istituto Ungherese di Cultura a Stoccarda, 17 raccolte di poesie, romanzo "Winterlamm" (Agnello d'inverno). Analisi critica e ironica della situazione sociale e dei cambiamenti nel suo paese d'origine. 1999 pubblicazione della traduzione tedesca di "Dunkle Wunde" (Ferita buia), una raccolta di poesie proprie su Hölderlin.